Cheloidi e cicatrici ipertrofiche

1. Che cosa sono i cheloidi e le cicatrici ipertrofiche?

I cheloidi e le cicatrici ipertrofiche si presentano come segni antiestetici di tessuto spesso e in rilievo, e sono gli esiti di un processo di cicatrizzazione anomalo, dovuto ad un eccesso nella produzione di collagene da parte della pelle. Questo tipo di lesione è frequentemente associata ad altri sintomi, come durezza, parti rilevabili al tatto come cordoni rigidi, ispessimenti rilevati rispetto al piano cutaneo e colorazione anomala.

2. Qual è la differenza tra cheloide e cicatrice ipertrofica?

Spesso le due definizioni di cicatrice anomala sono confuse. Sebbene entrambi abbiano in comune la caratteristica dell’eccessiva produzione di collagene, le cicatrici ipertrofiche e i cheloidi hanno un’evoluzione differente. Per esempio, la cicatrice ipertrofica si forma immediatamente dopo la lesione del tessuto cutaneo, mentre il cheloide si può sviluppare anche a distanza di anni dalla lacerazione. Anche la struttura del tessuto cicatriziale è diversa. La formazione delle fibre collagene nel cheloide si diffonde attivamente invadendo anche il tessuto sano circostante, mentre nelle cicatrici ipertrofiche resta contenuto all’interno del segno della lesione originaria e il tessuto circostante resta normale.

3. Si possono prevenire i cheloidi e le cicatrici ipertrofiche?

Esistono numerose evidenze che dimostrano come l’utilizzo di particolari dispositivi in gel di silicone sia uno dei pochi metodi provati per la prevenzione delle ipertrofie e dei cheloidi. Se il paziente vede che le sue vecchie cicatrici presentano caratteristiche anomale, molto probabilmente, egli è predisposto alla cicatrizzazione ipertrofica o cheloidea, e quindi può prendere provvedimenti prima di programmare un intervento chirurgico. È bene informarsi presso uno specialista o anche il medico di base per constatare questo tipo di predisposizione. Anche pratiche estetiche molto comuni, come piercing, tatuaggi e trucco semipermanente possono dare luogo a cicatrici anomale, ed è bene esserne consapevoli prima di praticarli. La linea di prodotti Biodermis è stata programmata per la gestione delle cicatrici e per prevenire la formazione di eccesso di collagene non appena la pelle appare guarita e la ferita completamente chiusa.